Non sei mai stato ad un'asta? Nessun problema, la nostra guida passo passo ti preparerÓ a questa affascinante esperienza che potrÓ rivelarsi molto appagante dal punto di vista economico


Come ben sappiamo l'antiquariato può avere un grandissimo valore, quindi può capitare a chi è nel settore di dover comprare o vendere all'asta.

Al di là di ciò che si può pendsare scoprirete che è molto più facile di quanto si possa immagininare.

Per chi non ha familiarità con questo canale di compravendita ecco una semplice guida passo-passo.

Lo scopo principali dei banditori è quello di valutare e fornire rapporti scritti sugli oggetti che gli vengono sottoposti: ciò può essere dovuto per scopi assicurativi, di successione o fiscali.

Viene solitamente addebitata una commissione di valutazione, ma può essere revocata nel caso in cui l'articolo in oggetto venga assegnato con lo stesso banditore.

In alcuni casi, un banditore può offrire la visione privata di un oggetto su appuntamento.

Una volta che l'oggetto raggiunge la sala d'asta, viene preparata una stima pre-vendita e un'accurata descrizione che comprenderanno informazioni essenziali come dimensioni, forma e un intervallo di prezzo di vendita.

All'approssimarsi del giorno in cui sarà effettuata la vendita, a ciascun oggetto sarà assegnato un numero di lotto e preparato per la visione durante i periodi previsti a tale scopo.

La visione dell'oggetto è probabilmente la parte più importante del processo d'asta: questo è il momento giusto per scoprire eventuali difetti, non dopo la vendita.

Di solito la sala resterà aperta al pubblico per qualche giorno prima della vendita: alcuni oggetti richiedono un accurata fase di studio quindi consigliamo in questi casi di prendersi tutto il tempo nbecessario.

Alcuni lotti potrebbero essere danneggiati da una manipolazione goffa, quindi chiedere sempre a un addetto di spostare oggetti pesanti o di aprire pezzi delicati.

Esistono diverse modalità per effettuare un'offerta durante un'asta: di persona, tramite le case d'asta, per telefono o, in molti casi, su Internet.

Il metodo tradizionale per effettuare un offerta è quello di persona in sala.

Di solito è sufficiente alzare una mano per piazzare l'offerta, e il banditore accetta un cenno del capo per confermare ulteriori rialzi: normalmente però viene richiesto un numero cliente prima che la transazione sia completata, quindi è consigliabile registrarsi come offerente prima della vendita.

Dopo aver visionato attentamente il lotto in oggetto, alcune persone, si tratta per lo più di grandi collezionisti o commercianti professionisti, scelgono di fare le loro offerte per telefono: questo gli garantisce un totale anonimato e consente loro di condurre altre attività nello stesso giorno.

Infine molte case d'asta negli ultimi anni hanno introdotto l'offerta online, che consente di seguire un'asta via Internet ed effettuare offerte in tempo reale: per partecipare in questa modalità sarà necessario registrarsi prima della vendita proprio come si farebbe in sala.

Il lotto viene ufficialmente venduto quando viene effettuato il tipico colpo di martello, ma in determinate circostanze un banditore può riaprire la gara.

Il diritto di proprietà sull'oggetto viene ufficialmente ceduto al momento del pagamento, quindi è molto importante controllare in anticipo in quali forme sarà accettato.